martedì 5 marzo 2013

Vintage cake














                                                                                                                                                             Riprendo la mia "dolcissima" attività di blogger dopo una piccola pausa.... non da zucchero e farina

ma dal mio amato blog <3 <3 <3
Vi propongo una torta, secondo me, bellissima e molto raffinata.. che ne pensate?
Per la base ho fatto una classica chiffon cake, per il procedimento ho utilizzato la ricetta di cookaround, unico accorgimento, il ruoto deve essere alto, perché la torta cresce molto, non bisogna imburrarlo e deve raffreddare capovolta. Per la farcitura ho fatto una classica crema pasticcera (sempre la migliore) e ho aggiunto fragoline, more e lamponi. L'ho bagnata con un il rum.
Era davvero squisita... ho le prove!!
Per la decorazione, ho optato per la panna, per cambiare un po'. La panna non era freddissima perché mi ero dimenticata di metterla in freezer prima di utilizzarla, insieme alla frusta e alla ciotola...vi consiglio di farlo! e poi ho decorato con i frutti di bosco....
Cominciamo??

Ingredienti

Chiffon cake
6 uova xl
3 albumi
300 gr. zucchero
285 gr farina (io ho usato autolievitante)
195 ml acqua
120 ml olio di semi di mais
1 bustina di lievito (se usate la farina normale)
8 gr di cremor tartaro
scorza di limone
aroma di vaniglia
sale

Crema pasticcera
6 uova
100 gr. farina
200 gr. zucchero
1 lt. latte intero
buccia di limone
aroma di vaniglia
+ frutti di bosco e fragoline

Decorazione
500 ml panna da montare
frutti di bosco

Come si fa:

 Per la Chiffon Cake:


1. In una ciotola mettete a fontana farina, zucchero, lievito e un pizzico di sale, tutti setacciati. Al centro fate un buco e mettete olio, tuorli, acqua, scorza di limone e vaniglia (aroma o baccello). Lasciate così, senza mescolare.
 In un'altra ciotola montate a neve gli albumi delle 6 uova utilizzate prima, più altri 3, con il cremor tartaro.

3. Riprendete la ciotola con tutti gli ingredienti e mescolate con una frusta elettrica. Unite poi i bianchi montati a neve e versate nel ruoto non imburrato.

4. Mettete a cuocere sul ripiano inferiore nel forno preriscaldato a 160° per 50 minuti e poi a 175° per 10 minuti.

 
 Per la Crema pasticcera

5. Per la crema pasticcera, in un pentolino mescolare i tuorli e lo zucchero. Aggiungete la farina setacciata e fatela assorbire. Aggiungete il latte e l'essenza di vaniglia, mescolando. Unite la scorza di limone, mettete su fuoco basso e mescolate continuamente. Portate ad ebollizione finché la crema non sarà densa. Togliete dal fuoco e coprite con della pellicola, facendola aderire alla crema. Fate raffreddare e mettete in frigo.
 
 
6. Bagnate e farcite la torta.
Per la bagna, in un pentolino mettete acqua e zucchero a fuoco basso, spegnete quando lo zucchero si è completamente sciolto. Quando si raffredda aggiungete il rum.
 
 
 
7. Tagliate la torta orizzontalmente e bagnate i dischi. Spalmate la crema pasticcera e aggiungete le fragoline, le more e i lamponi, interi o tagliati, come preferite. Ricoprite con la pellicola e mettete in frigo.

 



8. Montate la panna con uno sbattitore elettrico.
Ricoprite la torta completamente e fate raffreddare in frigorifero.
Con la sac-à-poche formate dei fiorellini laterali che girano tutto intorno.
Fate lo stesso al centro, creando un fiore su tutta la torta.



9. Partite dal centro e posizionate i frutti di bosco, non casualmente. Cercate di riempire il centro della torta, andando a diradare verso le estremità.
Io ho aggiunto un ribes al centro dei fiorellini laterali.











Che ne pensate??

Intanto.... buona preparazione!!

Carolina

3 commenti: